Roma trasporto disabili

Tempo di elezioni a Roma, arrivano le critiche sulle barriere architettoniche

Roma non è una città per disabili, sotto accusa i trasporti.

Roma trasporto disabili: La capitale d’Italia viene accusata di non essere adatta ai disabili, troppe barriere architettoniche insistono ancora sul suo territorio. Ad essere messa sotto accusa è l’amministrazione del Movimento Cinque Stelle che è presente da cinque anni nella capitale. Il mirino viene posto non solamente sui disabili ma anche sui numerosi anziani che vivono nella città e sulle mamme che palesano sempre maggiori difficoltà nello spostarsi a piedi con il passeggino lungo le vie di Roma.A parlare è l’opinionista Laura Corrotti con un articolo pubblicato su RomaToday.

Roma trasporto disabili inefficiente, spostarsi in autonomia è sempre più difficile.

Le testimonianze riportate riguardano i numerosi guasti agli ascensori delle fermate dei mezzi pubblici e numerosi incidenti riguardanti ragazzi disabili che sono rimasti bloccati nelle stazioni a causa dell’inefficienza dei servizi offerti.
Sono oltre duecento le scale mobili e gli ascensori che esistono ma non possono essere messi a disposizione degli utenti disabili a causa del mancato funzionamento. Molti autobus sono inoltre privi di pedana, fattore che impedisce agli utenti disabili di salire a bordo. L’accusa è pesante: si tratta di una violazione dei diritti all’uguaglianza e che impediscono l’inclusione dei disabili all’interno della società cittadina.

L’attenzione verso i cittadini disabili

Si tratta di una gestione, secondo l’opinionista, che non può passare in secondo piano, non dopo un periodo di amministrazione così lungo dove l’attenzione per i cittadini disabili pare essere stata messa in secondo piano. Abbattere le barriere architettoniche cittadine e nei trasporti pare sarà una delle prossime sfide di una capitale che verrà a breve chiamata a decidere la propria amministrazione cittadina.

Altri link utili

Call Now ButtonChiama ora (num. gratuito)
Torna su