fbpx
Tagli ai fondi destinati ai caregiver

Lombardia fa discutere la proposta di tagliare i fondi ai caregiver

Tagli ai fondi destinati ai caregiver: I tagli proposti ai caregiver stanno suscitando una forte reazione dalle associazioni del mondo della disabilità, che stanno organizzando una protesta pubblica.

La delusione delle famiglie

Le famiglie si sentono deluse dalla proposta di rimodulazione dei contributi per i caregiver in Lombardia e stanno confermando la loro partecipazione alla mobilitazione, prevista per il 23 marzo e promossa da oltre 100 associazioni. Questa manifestazione coinvolgerà anche altre regioni oltre alla Lombardia.

La protesta delle associazioni lombarde e il Flash mob del 23 marzo

Le associazioni lombarde stanno preparando un flash mob in piazza Città di Lombardia per il 23 marzo, un’iniziativa aperta a famiglie, associazioni, istituzioni e alla società civile nel suo complesso.

L’obiettivo è sensibilizzare sull’importanza di affrontare la questione dei caregiver e garantire che la disabilità non venga ignorata.

Tagli ai fondi destinati ai caregiver: la rimodulazione proposta

Le associazioni hanno dichiarato la loro insoddisfazione riguardo alla proposta di rimodulazione dei tagli ai contributi. Criticano il mantenimento delle risorse finanziarie a disposizione della Regione Lombardia e l’assenza di un piano strutturale per affrontare la situazione nel lungo termine.

Inoltre, si preoccupano del blocco delle liste della misura B1 e della mancanza di attenzione al ruolo dei caregiver familiari.

L’appello esteso a tutte le regioni

L’appello alla protesta non si limita alla Lombardia ma si estende anche ad altre regioni, invitando le associazioni a manifestare contemporaneamente il 23 marzo.

Questa iniziativa mira a far sentire la voce delle persone con disabilità e delle loro famiglie in tutta Italia, evidenziando la necessità di una risposta adeguata alle loro esigenze.

Per approfondire: Disabili.com

Torna su